Benvenuti nel Sito Ufficiale

dell'Arcidiocesi di Palermo sul

Beato Padre Pino Puglisi

Beato Giuseppe Puglisi

nel XXV Anniversario del Martirio del

Papa Francesco

Visita pastorale di

15 settembre 2018

Beato Padre Pino Puglisi

In evidenza

Incontro con le scuole: Padre Puglisi testimone di valori

/
Incontro e confronto sul metodo educativo di Padre Puglisi nei contesti scolastici, attraverso le testimonianze dirette di persone vicine al sacerdote: allievi che hanno seguito in prima linea la sua attività pedagogica e volontari che ne stanno proseguendo l'impegno sul territorio.

Una giornata al Centro Parrocchiale di Accoglienza “Padre Nostro”

Una giornata al Centro Parrocchiale di Accoglienza "Padre Nostro"

Inaugurato a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi

/
Maurilio Assenza: «Solidarietà che nutre» Inaugurato, a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi Focacceria, dolceria, libri, ricami e prodotti del territorio.

Inaugurato a Godrano il Museo Beato Giuseppe Puglisi

/
Il 3 Settembre a Godrano è stato inaugurato da Mons. Corrado Lorefice il Museo "3P" Poco prima inaugurata pure la cappella intitolata al Beato Giuseppe Puglisi. A conclusione della giornata presentato il percorso naturalistico sulle orme di 3P.

A Godrano Museo Beato Giuseppe Puglisi

Il 3 Settembre alle 16:30 a Godrano inaugurazione del Museo Beato Giuseppe Puglisi alla presenza di S.E.R. Mons. Corrado Lorefice

Manifestazioni nel XXVI anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

/
Programma delle numerose manifestazioni in occasione del XXVI anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

Hanno scritto su 3P

Hanno scritto su 3P

In questa sezione sono raccolti i numerosi saggi, scritti, riflessioni che sono state fatte su Padre Pino Puglisi

Pino Puglisi: uno che ha saldato cielo e terra

/
di don Luigi Ciotti
Una spina nel fianco per una Chiesa chiamata più che mai, nell'attuale crisi mondiale, a saldare il Cielo e la Terra, la dimensione spirituale con l'impegno per la giustizia sociale.

I tre amori di 3P: Gesù, la Parola, i poveri

/
L’autore di questo articolo, P. Mario Torcivia, studioso e docente di teologia spirituale, ci mette a contatto con la viva voce del prete palermitano, riportando alcuni suoi interventi. Da essi traspare la sua fede nella Provvidenza, nell’uomo, in Gesù e nella sua Parola. Le parole da lui pronunciate sulla testimonianza cristiana sono profezia del suo martirio.

Don Pino Puglisi: lampada che risplende

/
di Carmelo Cuttitta, Vescovo ausiliare di Palermo. Un vero discepolo è come una lampada posta sul candelabro, ci ricorda l’evangelista Matteo. Vogliamo guardare ora ad una lampada che, posta sul candelabro, ha fatto luce nella casa, anzi nella Chiesa di Palermo, in terra di Sicilia e nella stessa Italia: don Pino Puglisi.

Messaggio dei Vescovi di Sicilia a Noto (23 aprile 2013)

/
Le sue parole e soprattutto l’esemplarità della sua vita siano per tutti noi, uomini e donne di Sicilia, credenti o persone di buona volontà, uno stimolo per un rinnovato impegno sociale, civile e spirituale: “Non possiamo mai considerarci seduti al capolinea, già arrivati - scriveva ancora don Pino -. Si riparte ogni volta. Dobbiamo avere umiltà, coscienza di avere accolto l’invito del Signore, camminare, poi presentare quanto è stato costruito per poter dire: sì, ho fatto del mio meglio. Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno. Un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani. Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto. . . ”.

Giuseppe Puglisi L’azione pastorale informata dalla Parola

/
di don Mario Torcivia Il beato Giuseppe Puglisi è appartenuto a quella schiera di presbiteri che, pur formati e ordinati prima del Concilio Vaticano II, hanno preso sul serio le indicazione conciliari e hanno impostato la loro vita e il loro ministero seguendo e mettendo in pratica le suddette indicazioni. Tra queste, una delle più importanti è, senza dubbio, quella riguardante la centralità della Parola di Dio nella vita della Chiesa (cf. Dei Verbum)... ... P. Puglisi, un vero innamorato della Parola

Padre Puglisi e don Bosco, due educatori a confronto

/
Due esempi di educatori che hanno saputo parlare al cuore dei giovani.

Vi racconto mio fratello Pino

/
Intervista a Gaetano Puglisi
Mio fratello parlava poco di chiesa con me, ma non per questo noi non eravamo felici della sua scelta, del suo impegno a Marinella di Selinunte le colonie estive coi ragazzi di Godrano, la pesca di sardine con la lampara, l’incidente con l’Itom...

Dialogo immaginario tra Rosalia (la Santa) e Pino (il Beato)

/
In occasione della festa di Santa Rosalia, patrona di Palermo, Francesca Picciurro ha composto questo dialogo in siciliano immaginario tra Santa Rosalia e il Beato Puglisi

Il Buon Pastore offre la vita per le proprie pecore

/
Il Card. Arcivescovo S. De Giorgi richiama la Chiesa palermitana a guardare all'esercizio esemplare della missione di pastorale vocazionale di P. Pino Puglisi, per una feconda crescita dei ministeri, specie quello dell'annunzio della Parola. P. Puglisi, deve restare un modello a cui tendere per il suo servizio ministeriale di avvincente profilo pastorale e la sua amorevole offerta della vita.

Pino Puglisi: spiritualità e ministero

/
di Padre Agostino Ziino
“Un prete dal volto e dal cuore francescano - Ministro della Parola formato alla scuola del Vangelo Educatore dotato della virtù dell’ascolto - Un pastore totalmente donato al gregge - Testimone di un amore grande fino alla morte. ”

Mafia e Martirio di Bartolomeo Sorge S.J.

/
Don Puglisi, in virtù del suo sacrificio, ormai non appartiene più al quartiere Brancaccio, né solo a Palermo e alla Sicilia. Appartiene alla Chiesa universale. La sua vicenda, non è più soltanto personale, ma si inscrive nel contesto più ampio dei «segni dei tempi», che orientano profeticamente il cammino della comunità cristiana in questa transizione verso il terzo millennio.

La beatificazione di don Puglisi: una definitiva presa di distanza?

/
di Umberto Santino (“Nuova Busambra-Settembre 2013) Secondo un giudizio ampiamente condiviso la beatificazione di don Pino Puglisi del 25 maggio 2013 e le parole di papa Francesco nell’Angelus del giorno dopo, segnano una svolta nella storia dei rapporti tra mafie e chiesa cattolica o l’approdo di un lungo percorso, comunque un punto di non ritorno, una definitiva presa di distanza, una radicale alternativa tra vangelo e sentire e pratica mafiosi.

25 anni di te...il dono di don Pino Puglisi

/
Una riflessione di Maurilio Assenza sul XXV del martirio di Padre Pino Puglisi

P. Puglisi e la gioia di gridare «Abbà, Padre»

/
di Maria Lo Presti Mentre ci avviciniamo alla celebrazione del venticinquesimo del martirio di p. Puglisi (15 settembre 2018), vogliamo mettere in evidenza l’amore per la Parola di Dio, che sapeva trasmettere. Lo faremo partendo dall’itinerario da lui proposto ai giovani per gli incontri di preghiera dell’anno 1986-87, centrato sul Padre nostro. Ognuno dei sei incontri mensili (da novembre ad aprile) era centrato su una parola o invocazione della prima parte del Padre nostro (Padre; Nostro; Che sei nei cieli; Sia santificato il Tuo Nome; Venga il Tuo Regno; Sia fatta la Tua Volontà).

Diceva 3P

Campo "Sì, ma verso dove?" - 1 - Il senso della vita

/
Poi la creazione della donna al v. 18: “Però l’uomo si sente ancora solo e… da una costola dell’uomo”. Chiaramente anche questa è un’immagine per dire che l’uomo e la donna sono della stessa materia, della stessa entità, con la stessa dignità. Perché dalla Costola? Perché la costola è vicino al cuore ed il cuore, nel linguaggio ebraico, era la sede dell’intelligenza, del pensiero (mentre la sede dei sentimenti erano le viscere; noi lo diciamo ancora in certe espressioni come “amore viscerale”). Quindi dalla costola vicino al cuore, per dire che anche intellettualmente l’uomo e la donna sono alla pari.

Dio ci dà forza

/
Dio ci dà forza L’amore per Dio purifica e libera. Ciò non vuol dire che veniamo spersonalizzati ma, anzi, la nostra personalità viene esaltata e potenziata, cioè viene data una nuova potenzialità alle nostre facoltà naturali, alla nostra intelligenza. Viene data una luce nuova alla nostra volontà.

Ho fatto del mio meglio

/
Ho fatto del mio meglio Bisogna cercare di seguire la nostra vocazione, il nostro progetto d'amore. Ma non possiamo mai considerarci seduti al capolinea, già arrivati. Si riparte ogni volta. Dobbiamo avere umiltà, coscienza di avere accolto l'invito del Signore, camminare, poi presentare quanto è stato costruito per poter dire: sì, ho fatto del mio meglio.

Campo: Signore insegnaci a pregare - I - Come pregava Gesù

/
La preghiera sgorga da questa considerazione, sentirsi amati da Dio; la preghiera vera è dialogo di amicizia, colloquio a tu per tu con Dio che è Padre-Amico, dialogo interpersonale tra amici; cosa nasce dalla scoperta di essere oggetto dell'Amore infinito di Dio, di essere cioè termine di questo Amore infinito di un Dio che fin dall'eternità ci ama.

Omelia tenuta al corso di spiritualità ai giovani a Motta d'Affermo

/
Il tema affrontato è la comunione del giovane con il Cristo nella Chiesa, ed è rivolto proprio ai quaranta giovani intervenuti al corso di Spiritualità.

Al Rettore del seminario arcivescovile di Palermo

/
Poiché i superiori lo volevano prefetto di camerata nel Seminario Minore, esprime invece il desiderio di rientrare nel Seminario Maggiore.

Ricordi e Testimonianze

Io, suor Carolina Iavazzo, testimone dell’eredità di don Pino come stile di vita

/
«Io, suor Carolina Iavazzo, testimone dell’eredità di don Pino come stile di vita»( Suor Carolina ha lavorato per tre anni a fianco di don Pino Puglisi nel quartiere Brancaccio e nel centro da lui fondato. Ora vive e lavora presso il centro “don Puglisi” di Bovalino, in provincia di Reggio Calabria) La storia degli ultimi anni di Puglisi è intrecciata con quella dei volti dei ragazzi e delle ragazze che hanno percorso le stesse strade del parroco di Brancaccio e che, in fondo al cuore, avevano ed hanno la stessa speranza e gli stessi desideri che inseguiva don Pino.

da Caino e Abele di Lia Cerrito

/
da “Caino e Abele” – Quasi un recital di Lia Cerrito tratto dal n.20 del Mensile del Collegium dei Tarsicii di Palermo

Discorso del preside Antonio Raffaele

/
C’è un pezzo di strada che possiamo fare insieme, abbiamo in comune la sete per la giustizia, per il riscatto della dignità dell’uomo. Facciamo questo pezzo di strada insieme. E questo pezzo di strada, se fatto nel rispetto della dignità dell’uomo, di ogni uomo, senza violenza dell’uno sull’altro, non bisticcia col Vangelo.

Testimonianze su 3P

In questa sezione sono raccolte alcune delle numerose testimonianze di chi ha conosciuto 3P.

Don Pisciotta: Quando nel ’65 l’amico Pino venne all’improvviso alla mia laurea…

/
Don Pino era sempre dolcissimo, attento, studioso e sempre sollecito nell'aiutare tutti i ragazzi

Pane e Vangelo di don Massimo Naro

/
Mistero e ministero nel martirio di don Pino Puglisi Secondo me don Puglisi tutto può essere stato tranne che un prete “anti”-mafia. Come pure il vangelo: tutto può essere tranne che un’arma da usare “contro”.

Iniziative e Manifestazioni

Incontro con le scuole: Padre Puglisi testimone di valori

/
Incontro e confronto sul metodo educativo di Padre Puglisi nei contesti scolastici, attraverso le testimonianze dirette di persone vicine al sacerdote: allievi che hanno seguito in prima linea la sua attività pedagogica e volontari che ne stanno proseguendo l'impegno sul territorio.

Inaugurato a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi

/
Maurilio Assenza: «Solidarietà che nutre» Inaugurato, a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi Focacceria, dolceria, libri, ricami e prodotti del territorio.

Inaugurato a Godrano il Museo Beato Giuseppe Puglisi

/
Il 3 Settembre a Godrano è stato inaugurato da Mons. Corrado Lorefice il Museo "3P" Poco prima inaugurata pure la cappella intitolata al Beato Giuseppe Puglisi. A conclusione della giornata presentato il percorso naturalistico sulle orme di 3P.

A Godrano Museo Beato Giuseppe Puglisi

Il 3 Settembre alle 16:30 a Godrano inaugurazione del Museo Beato Giuseppe Puglisi alla presenza di S.E.R. Mons. Corrado Lorefice

Media

Papa Francesco e i giovani - 27ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Papa Francesco e i giovani - 4ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Audio e video

In questa sezione sono raccolti video e registrazioni audio sul Beato Giuseppe Puglisi

Papa Francesco e i giovani - 11ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Recensioni e Articoli

In questa sezione vengono raccolte le recensioni e gli articoli sulle opere ispirate al Beato don Giuseppe Puglisi.