Benvenuti nel Sito Ufficiale

dell'Arcidiocesi di Palermo sul

Beato Padre Pino Puglisi

Clicca per il programma completo

Beato Giuseppe Puglisi

nel XXV Anniversario del Martirio del

Papa Francesco

Visita pastorale di

15 settembre 2018

In evidenza

Per una Chiesa incarnata nel territorio. Sulla traccia di padre Pino Puglisi

/
Il nostro Vescovo Corrado ci invita alla Assemblea Pastorale 23-24 Novembre Parrocchia S.Luisa di Marillac Via Franz List - Palermo

A TV2000 mons.Cuttitta racconta la sua esperienza con don Puglisi

/
Mons. Cuttitta, Vescovo di Ragusa, racconta nella trasmissione "Bel tempo si spera" la sua esperienza personale con padre Pino Puglisi, conosciuto a Godrano quando aveva 8 anni.

Intitolata a padre Pino Puglisi la piazzetta luogo del martirio

/
Intitolata al Beato Padre Pino Puglisi la piazzetta dove è stato ucciso, già denominata Piazzale Anita Garibaldi.

Presentato a TV2000 il musical su don Puglisi

/
Presentato nella trasmissione "Bel tempo si spera" di TV2000 il musical su don Pino Puglisi "L'Amore salverà il mondo" Ospiti Don Giuseppe Calderone, Paride Benassai e Enzo Paolo Turchi.

La "Natività" rubata del Caravaggio simbolo anti-mafia

/
Lunedì 15 ottobre nella «Sala Vasari» della Cancelleria il dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale presenta le novità raccolte dalla Commissione parlamentare antimafia nella relazione sul furto della «Natività» di Caravaggio, avvenuto nell’Oratorio di San Lorenzo, a Palermo, nel 1969. L’incontro si svolge a un mese dalla visita di Papa Francesco a Palermo per onorare il Beato Giuseppe Puglisi e nell’anniversario del furto, e rientra «nelle attività per la giustizia, contro la corruzione e le mafie, della task force internazionale del dicastero denominata Michelangelo For Justice. Combattere la corruzione e la mafia con la cultura».

Testimonianza di sr Carolina Iavazzo a Modica

/
Suor Carolina Iavazzo a Modica per 'raccontare' don Pino Puglisi. “È morto col sorriso sulle labbra, il sorriso di chi è stato fedele a Dio e all'uomo”

Hanno scritto su 3P

Dialogo immaginario tra Rosalia (la Santa) e Pino (il Beato)

/
In occasione della festa di Santa Rosalia, patrona di Palermo, Francesca Picciurro ha composto questo dialogo in siciliano immaginario tra Santa Rosalia e il Beato Puglisi

25 anni di te...il dono di don Pino Puglisi

/
Una riflessione di Maurilio Assenza sul XXV del martirio di Padre Pino Puglisi

Lorefice: Puglisi compagno di viaggio della nostra Chiesa

/
Meditare sulla Evangelii Gaudium del Papa e rileggerla alla luce dell'insegnamento di padre Pino Puglisi: con questo tema la Chiesa di Palermo si è riunita e ha messo all'ordine del giorno la presenza del Beato e la fecondità del suo insegnamento.

Mafia e Martirio di Bartolomeo Sorge S.J.

/
Don Puglisi, in virtù del suo sacrificio, ormai non appartiene più al quartiere Brancaccio, né solo a Palermo e alla Sicilia. Appartiene alla Chiesa universale. La sua vicenda, non è più soltanto personale, ma si inscrive nel contesto più ampio dei «segni dei tempi», che orientano profeticamente il cammino della comunità cristiana in questa transizione verso il terzo millennio.

La beatificazione di don Puglisi: una definitiva presa di distanza?

/
di Umberto Santino (“Nuova Busambra-Settembre 2013) Secondo un giudizio ampiamente condiviso la beatificazione di don Pino Puglisi del 25 maggio 2013 e le parole di papa Francesco nell’Angelus del giorno dopo, segnano una svolta nella storia dei rapporti tra mafie e chiesa cattolica o l’approdo di un lungo percorso, comunque un punto di non ritorno, una definitiva presa di distanza, una radicale alternativa tra vangelo e sentire e pratica mafiosi.

Don Pino Puglisi, che sorrise al suo assassino

/
di Giancarlo Caselli
Guai se la sua beatificazione, invece di essere una piattaforma di rilancio dell’impegno comune, diventasse un comodo lavacro delle coscienze che faccia dimenticare le responsabilità di chi – ieri come oggi – lascia soli coloro che si impegnano.

Ucciso in odium fidei

/
di Giovanni Bonanno
E' il primo martire della mafia. Lui elevato dalla chiesa agli onori dell’altare. La mafia condannata dalla chiesa all’abominio per ateismo sanguinario. (di Giovanni Bonanno)

Hanno scritto su 3P

In questa sezione sono raccolti i numerosi saggi, scritti, riflessioni che sono state fatte su Padre Pino Puglisi

Mafie e Chiesa di Nicola Fiorita

/
Da don Puglisi a mons. Bregantini: la sofferta nascita di una pastorale antimafiosa ... A seconda dei punti di osservazione è dunque possibile narrare una storia luminosa ed eroica del rapporto chiesa-mafie o una storia oscura e peccaminosa della medesima relazione.

Pino Puglisi: spiritualità e ministero

/
di Padre Agostino Ziino
“Un prete dal volto e dal cuore francescano - Ministro della Parola formato alla scuola del Vangelo Educatore dotato della virtù dell’ascolto - Un pastore totalmente donato al gregge - Testimone di un amore grande fino alla morte. ”

Pino Puglisi: uno che ha saldato cielo e terra

/
di don Luigi Ciotti
Una spina nel fianco per una Chiesa chiamata più che mai, nell'attuale crisi mondiale, a saldare il Cielo e la Terra, la dimensione spirituale con l'impegno per la giustizia sociale.

Giuseppe Puglisi L’azione pastorale informata dalla Parola

/
di don Mario Torcivia Il beato Giuseppe Puglisi è appartenuto a quella schiera di presbiteri che, pur formati e ordinati prima del Concilio Vaticano II, hanno preso sul serio le indicazione conciliari e hanno impostato la loro vita e il loro ministero seguendo e mettendo in pratica le suddette indicazioni. Tra queste, una delle più importanti è, senza dubbio, quella riguardante la centralità della Parola di Dio nella vita della Chiesa (cf. Dei Verbum)... ... P. Puglisi, un vero innamorato della Parola

Puglisi, un santino?

/
...scrivo ora, e scrivo con un certa tristezza, perché avvicinandosi la venuta del papa non vorrei che passasse come icona ufficiale una immagine di Puglisi trasformato in un “santino” di devozione. Era quello che non volevamo quando è iniziata la causa del riconoscimento del martirio. Si temeva che questo prete del coraggio quotidiano venisse separato dagli altri uomini uccisi dalla mafia i quali consapevolmente avevano sacrificato la loro vita per gli altri.

Paola Geraci: ecco perché padre Puglisi era per Cristo a tempo pieno

/
P. Puglisi ha testimoniato che la paura di fare scelte coraggiose si può vincere solo fidandosi di Uno che può portare a dire sì, senza riserve, rispondendo alla chiamata che questo Uno-Amore fa sentire.

Il cortile della legalità: Pino Puglisi

/
34°Convegno Nazionale delle Caritas Diocesane Nel cortile della legalità c’è gente che parla e si ferma alle parole, c’è gente che invece si espone e dona la vita.

Diceva 3P

Appunti da un Convegno sulla formazione pastorale

/
Si tratta di un insieme di appunti–guida in cui il servo di Dio sintetizza, concetti utili per la formazione impartita al seminario. Padre Puglisi indica alcuni elementi per l’educazione dei sacerdoti che diventano testimoni di fede nella consapevolezza della loro identità ontologica ed operativa. Tra gli appunti è inclusa anche la bozza di una lettera (l’originale è allegata tra le testimonianze), che il servo di Dio scrive in risposta ad una donna chiamata affettuosamente “figliola”: è vicino alla sua pena ed offre preghiere e sacrifici in un incessante invito ad ancorarsi ai principi di fede, veri consolatori ed apportatori di pace e serenità. (Alcuni fogli sono su carta intestata dell’Istituto Roosevelt)

Al Cardinale Ruffini, richiesta di ammissione nel seminario

/
Comunica la sua decisione di servire il Signore e chiede l'ammissione nel Seminario arcivescovile di Palermo.

Saper ascoltare

Saper ascoltare significa andare oltre le parole per entrare nel mondo interiore dell'altro e apprezzare le cose dal suo punto di vista, entrare nel cuore dell'uomo. Al fratello bisogna dare e chiedere quanto è necessario per aiutarlo.

La testimonianza che diventa martirio

/
La testimonianza che diventa martirio Il discepolo di Cristo è un testimone. La testimonianza cristiana va incontro a difficoltà, può diventare martirio. Il passo è breve, anzi è proprio il martirio che dà valore alla testimonianza. Ricordate San Paolo: “Desidero ardentemente persino morire per essere con Cristo“. Ecco, questo desiderio diventa desiderio di comunione che trascende persino la vita.

Documenti di 3P

Relazioni, omelie, frasi, appunti del Beato don Giuseppe Puglisi, reperiti da dattiloscritti, da fogli di carta, dalle registrazioni audio e trascritti per la causa di beatificazione.

La sindrome del torcicollo

/
Molti oggi soffrono della "sindrome del torcicollo" perché continuano a voltarsi indietro, hanno paura del passato e non riescono a lasciarlo. Altri pensano, riflettono tanto, tanto, tanto da non muoversi mai. Alla fine restano con un piede in aria per la paura di fare un passo in avanti.

Ricordi e Testimonianze

Il cammino di preghiera del secondo giovedi del mese

/
Esperienza della Chiesa che è in Palermo Per tutti quei giovani che P. Puglisi ha amato e rispettato, ha voluto il Cammino di preghiera perché stessero con Cristo, perché potessero incontrarsi con il Tu di Dio, perché in quella occasione unica, attraverso l’esperienza comunitaria, i segni, il canto, il silenzio, l’ascolto ma soprattutto la Parola potessero dare il colpo d’ala per orientare la loro vita in maniera sicura verso l’Amore vero.

Un profeta, un martire, la redenzione di Lloyd Baugh

/
LLOYD BAUGH (Padre Gesuita, studioso di cinematografia e docente presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma) Il nuovo film di Roberto Faenza, Alla luce del sole , rappresenta le vicende storiche di don Pino Puglisi, palermitano, sacerdote-parroco, ferocemente assassinato dalla mafia nel 1993, nell’ultimo tenebroso capitolo di una lunga stagione di terribile violenza.

Pane e Vangelo di don Massimo Naro

/
Mistero e ministero nel martirio di don Pino Puglisi Secondo me don Puglisi tutto può essere stato tranne che un prete “anti”-mafia. Come pure il vangelo: tutto può essere tranne che un’arma da usare “contro”.

Le orecchie grandi di padre Puglisi di Maria Lo Presti

/
Scherzando su di sé, sulle sue grandi orecchie, P. Puglisi le riteneva un dono dato 'per ascoltare: l’ascolto-attenzione a ciascuno è una nota caratteristica di p. Puglisi. Sempre la stessa attenzione, lo stesso amore che non demorde, rivolto agli abitanti del quartiere di Brancaccio,gli è costata la vita

Chi era 3P di Enza Maria Mortellaro

/
dal n.20 del Mensile del Collegium dei Tarsicii di Palermo La sua era una presenza discreta ma profonda, per nulla insistente, sincera e disinteressata.

Io, suor Carolina Iavazzo, testimone dell’eredità di don Pino come stile di vita

/
«Io, suor Carolina Iavazzo, testimone dell’eredità di don Pino come stile di vita»( Suor Carolina ha lavorato per tre anni a fianco di don Pino Puglisi nel quartiere Brancaccio e nel centro da lui fondato. Ora vive e lavora presso il centro “don Puglisi” di Bovalino, in provincia di Reggio Calabria) La storia degli ultimi anni di Puglisi è intrecciata con quella dei volti dei ragazzi e delle ragazze che hanno percorso le stesse strade del parroco di Brancaccio e che, in fondo al cuore, avevano ed hanno la stessa speranza e gli stessi desideri che inseguiva don Pino.

Iniziative e Manifestazioni

Progetto "Padre Puglisi e altri uomini giusti: ecco le vittime di mafia"

/
Stipulato accordo per un progetto che coinvolge il Centro per la Giustizia Minorile per la Sicilia, il Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Palermo e l’Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita” di Palermo.

Per una Chiesa incarnata nel territorio. Sulla traccia di padre Pino Puglisi

/
Il nostro Vescovo Corrado ci invita alla Assemblea Pastorale 23-24 Novembre Parrocchia S.Luisa di Marillac Via Franz List - Palermo

Settimana di Animazione Missionaria a Casteltermini

/
A Casteltermini dal 21 al 28 ottobre Settimana di Animazione Missionaria con le Sorelle Francescane del Vangelo in onore del Beato Padre Pino Puglisi

Padre Puglisi in mezzo a noi- Parrocchia Annunciazione del Signore

/
A partire da giovedì 18 ottobre sarà presente nella parrocchia Annunciazione del Signore la reliquia del beato Pino Puglisi: momenti di preghiera, testimonianze di chi ha vissuto con lui e di chi ne ha raccolto l'esperienza per conoscere sempre meglio la figura di quest'uomo di Dio che ha versato il suo sangue per il Vangelo e i fratelli in questa nostra terra.

Media

Media

In questa sezione sono raccolti alcune delle tante produzioni artistiche, film, fiction, spettacoli, insieme a libri, intitolazione di luoghi ed edifici, e articoli che recensiscono queste opere.

Ficarra e Picone: zio Pino

/
«Amava tutti, amò anche il suo assassino». E' il marzo 2007: irrompe con una forza inaspettata, padre Pino Puglisi, nello spettacolo di Ficarra & Picone in scena al Teatro Ariston. Davanti alla platea di Sanremo, davanti a milioni di telespettatori, rivive a sorpresa il sorriso del sacerdote di Brancaccio.

Costruire il Regno di Dio...pagando di persona - Padre Pino Puglisi

/
Questo filmato è stato realizzato interamente da volontari che hanno prestato la loro opera al fine di onorare la memoria di un personaggio che reputano sia stato di esempio alla nostra società civile che, specie oggi, ha sempre più bisogno di personaggi luminosi che le indichino la corretta via.

Il Beato Puglisi nello Sri Lanka

/
La fraternità con il popolo Tamil costruita a Palermo, si è espressa in un viaggio nel Nord dello Sri Lanka (Agosto 2018) dove abbiamo condiviso la ricchezza della testimonianza vissuta dal Beato Pino Puglisi, sacerdote e martire.

Le Mostre

In questa sezione vengono esposte le varie mostre realizzate dal Beato don Giuseppe Puglisi o inerenti la sua vita.

La mostra vocazionale: Sì, ma verso dove?

Venti, sessanta, cento anni…la vita. A che serve se sbagliamo direzione? Ciò che importa è incontrare Cristo, vivere come lui, annunciare il suo amore che salva. Portare speranza e non dimenticare che tutti, ciascuno al proprio posto, anche pagando di persona, siamo i costruttori di un mondo nuovo“.