Benvenuti nel Sito Ufficiale

dell'Arcidiocesi di Palermo sul

Beato Padre Pino Puglisi

Beato Giuseppe Puglisi

nel XXV Anniversario del Martirio del

Papa Francesco

Visita pastorale di

15 settembre 2018

Beato Padre Pino Puglisi

In evidenza

Incontro con le scuole: Padre Puglisi testimone di valori

/
Incontro e confronto sul metodo educativo di Padre Puglisi nei contesti scolastici, attraverso le testimonianze dirette di persone vicine al sacerdote: allievi che hanno seguito in prima linea la sua attività pedagogica e volontari che ne stanno proseguendo l'impegno sul territorio.

Una giornata al Centro Parrocchiale di Accoglienza “Padre Nostro”

Una giornata al Centro Parrocchiale di Accoglienza "Padre Nostro"

Inaugurato a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi

/
Maurilio Assenza: «Solidarietà che nutre» Inaugurato, a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi Focacceria, dolceria, libri, ricami e prodotti del territorio.

Inaugurato a Godrano il Museo Beato Giuseppe Puglisi

/
Il 3 Settembre a Godrano è stato inaugurato da Mons. Corrado Lorefice il Museo "3P" Poco prima inaugurata pure la cappella intitolata al Beato Giuseppe Puglisi. A conclusione della giornata presentato il percorso naturalistico sulle orme di 3P.

A Godrano Museo Beato Giuseppe Puglisi

Il 3 Settembre alle 16:30 a Godrano inaugurazione del Museo Beato Giuseppe Puglisi alla presenza di S.E.R. Mons. Corrado Lorefice

Manifestazioni nel XXVI anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

/
Programma delle numerose manifestazioni in occasione del XXVI anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

Hanno scritto su 3P

P. Puglisi e la gioia di gridare «Abbà, Padre»

/
di Maria Lo Presti Mentre ci avviciniamo alla celebrazione del venticinquesimo del martirio di p. Puglisi (15 settembre 2018), vogliamo mettere in evidenza l’amore per la Parola di Dio, che sapeva trasmettere. Lo faremo partendo dall’itinerario da lui proposto ai giovani per gli incontri di preghiera dell’anno 1986-87, centrato sul Padre nostro. Ognuno dei sei incontri mensili (da novembre ad aprile) era centrato su una parola o invocazione della prima parte del Padre nostro (Padre; Nostro; Che sei nei cieli; Sia santificato il Tuo Nome; Venga il Tuo Regno; Sia fatta la Tua Volontà).

Lorefice: Puglisi compagno di viaggio della nostra Chiesa

/
Meditare sulla Evangelii Gaudium del Papa e rileggerla alla luce dell'insegnamento di padre Pino Puglisi: con questo tema la Chiesa di Palermo si è riunita e ha messo all'ordine del giorno la presenza del Beato e la fecondità del suo insegnamento.

Pino Puglisi: spiritualità e ministero

/
di Padre Agostino Ziino
“Un prete dal volto e dal cuore francescano - Ministro della Parola formato alla scuola del Vangelo Educatore dotato della virtù dell’ascolto - Un pastore totalmente donato al gregge - Testimone di un amore grande fino alla morte. ”

Il cortile della legalità: Pino Puglisi

/
34°Convegno Nazionale delle Caritas Diocesane Nel cortile della legalità c’è gente che parla e si ferma alle parole, c’è gente che invece si espone e dona la vita.

Paola Geraci: ecco perché padre Puglisi era per Cristo a tempo pieno

/
P. Puglisi ha testimoniato che la paura di fare scelte coraggiose si può vincere solo fidandosi di Uno che può portare a dire sì, senza riserve, rispondendo alla chiamata che questo Uno-Amore fa sentire.

Il Buon Pastore offre la vita per le proprie pecore

/
Il Card. Arcivescovo S. De Giorgi richiama la Chiesa palermitana a guardare all'esercizio esemplare della missione di pastorale vocazionale di P. Pino Puglisi, per una feconda crescita dei ministeri, specie quello dell'annunzio della Parola. P. Puglisi, deve restare un modello a cui tendere per il suo servizio ministeriale di avvincente profilo pastorale e la sua amorevole offerta della vita.

I tre amori di 3P: Gesù, la Parola, i poveri

/
L’autore di questo articolo, P. Mario Torcivia, studioso e docente di teologia spirituale, ci mette a contatto con la viva voce del prete palermitano, riportando alcuni suoi interventi. Da essi traspare la sua fede nella Provvidenza, nell’uomo, in Gesù e nella sua Parola. Le parole da lui pronunciate sulla testimonianza cristiana sono profezia del suo martirio.

Messaggio dei Vescovi di Sicilia a Noto (23 aprile 2013)

/
Le sue parole e soprattutto l’esemplarità della sua vita siano per tutti noi, uomini e donne di Sicilia, credenti o persone di buona volontà, uno stimolo per un rinnovato impegno sociale, civile e spirituale: “Non possiamo mai considerarci seduti al capolinea, già arrivati - scriveva ancora don Pino -. Si riparte ogni volta. Dobbiamo avere umiltà, coscienza di avere accolto l’invito del Signore, camminare, poi presentare quanto è stato costruito per poter dire: sì, ho fatto del mio meglio. Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno. Un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani. Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto. . . ”.

Dialogo immaginario tra Rosalia (la Santa) e Pino (il Beato)

/
In occasione della festa di Santa Rosalia, patrona di Palermo, Francesca Picciurro ha composto questo dialogo in siciliano immaginario tra Santa Rosalia e il Beato Puglisi

Mafia e Martirio di Bartolomeo Sorge S.J.

/
Don Puglisi, in virtù del suo sacrificio, ormai non appartiene più al quartiere Brancaccio, né solo a Palermo e alla Sicilia. Appartiene alla Chiesa universale. La sua vicenda, non è più soltanto personale, ma si inscrive nel contesto più ampio dei «segni dei tempi», che orientano profeticamente il cammino della comunità cristiana in questa transizione verso il terzo millennio.

Don Pino Puglisi: lampada che risplende

/
di Carmelo Cuttitta, Vescovo ausiliare di Palermo. Un vero discepolo è come una lampada posta sul candelabro, ci ricorda l’evangelista Matteo. Vogliamo guardare ora ad una lampada che, posta sul candelabro, ha fatto luce nella casa, anzi nella Chiesa di Palermo, in terra di Sicilia e nella stessa Italia: don Pino Puglisi.

Hanno scritto su 3P

In questa sezione sono raccolti i numerosi saggi, scritti, riflessioni che sono state fatte su Padre Pino Puglisi

Puglisi, un santino?

/
...scrivo ora, e scrivo con un certa tristezza, perché avvicinandosi la venuta del papa non vorrei che passasse come icona ufficiale una immagine di Puglisi trasformato in un “santino” di devozione. Era quello che non volevamo quando è iniziata la causa del riconoscimento del martirio. Si temeva che questo prete del coraggio quotidiano venisse separato dagli altri uomini uccisi dalla mafia i quali consapevolmente avevano sacrificato la loro vita per gli altri.

Vi racconto mio fratello Pino

/
Intervista a Gaetano Puglisi
Mio fratello parlava poco di chiesa con me, ma non per questo noi non eravamo felici della sua scelta, del suo impegno a Marinella di Selinunte le colonie estive coi ragazzi di Godrano, la pesca di sardine con la lampara, l’incidente con l’Itom...

Don Pino Puglisi, che sorrise al suo assassino

/
di Giancarlo Caselli
Guai se la sua beatificazione, invece di essere una piattaforma di rilancio dell’impegno comune, diventasse un comodo lavacro delle coscienze che faccia dimenticare le responsabilità di chi – ieri come oggi – lascia soli coloro che si impegnano.

Diceva 3P

Documenti di 3P

Relazioni, omelie, frasi, appunti del Beato don Giuseppe Puglisi, reperiti da dattiloscritti, da fogli di carta, dalle registrazioni audio e trascritti per la causa di beatificazione.

Relazione sulla Mostra del Centro Vocazionale Itinerante

/
Questa relazione traccia una sintesi dell’esperienza dal CVI nel 1983 tra i giovani delle scuole medie superiori, in conformità all’invito del Papa, rivolto a tutti i cristiani, di confrontarsi con la figura di Gesù Cristo. Con la mostra “Sì, ma verso dove?”, Padre Puglisi aveva voluto coinvolgere i giovani per avvicinarli alla figura di Gesù al fine di renderli consapevoli delle proprie capacità e dei propri «talenti», scoprire il vero senso della vita e rendersi disponibili nei confronti dei fratelli. Segue una serie di testimonianze di visitatori della mostra.

Discorso in occasione del 50° dell’Ordinazione del Cardinale Ruffini

/
Non oserò penetrare il mistero del vescovo; solo dirò qualche parola su quelle che mi son sembrate sempre le caratteristiche principali della sua missione: la mediazione e la paternità....

Il senso della vita

/
Il senso della vita Ognuno di noi sente dentro di sé una inclinazione, un carisma. Un progetto che rende ogni uomo unico e irripetibile. Questa chiamata, questa vocazione è il segno dello Spirito Santo in noi. Solo ascoltare questa voce può dare senso alla nostra vita

I Campi

Campi scuola con un itinerario di formazione vocazionale che 3P proponeva ai giovani d'estate.

A chi testimoniare la speranza

/
A chi testimoniare la speranza? A chi ha rabbia nei confronti della società che vede; a chi è pieno di paure e di ansia; a chi è impaziente perché ciò che desidera tarda a realizzarsi; a chi è sfiduciato per le sue cadute. Si deve dare la speranza a chiunque chieda segni di amore.

Ricordi e Testimonianze

Sacerdote del Signore di Vito Magno

/
«Per obbedienza e per amore» faceva ogni cosa gli fosse assegnata. ...E' certo un fatto: chi ha voluto eliminarlo aveva misurato a dovere il personaggio, poiché aveva capito che sacerdoti come don Puglisi, che non fanno rumore, ma la cui fibra spirituale è saldissima, riescono ad alzare steccati insormontabili di fronte al male, all’ingiustizia, alla menzogna, alla sopraffazione.

Pane e Vangelo di don Massimo Naro

/
Mistero e ministero nel martirio di don Pino Puglisi Secondo me don Puglisi tutto può essere stato tranne che un prete “anti”-mafia. Come pure il vangelo: tutto può essere tranne che un’arma da usare “contro”.

Don Pino Puglisi, testimone coraggioso e fedele del Vangelo

Intervista a Giuseppe Di Carlo, nativo di Godrano : “Sono tanti i segni che ci ha lasciato: la schiettezza, il non fare compromessi a qualsiasi livello (e per questo lo hanno ammazzato), diceva che le cose di Dio non si possono barattare. ”

3P Buon pastore ed educatore per vocazione di Agostina Ajello

/
Agostina Aiello, assistente sociale missionaria, inizia la sua collaborazione di “promozione umana e di evangelizzazione”, dagli inizi degli anni 70, in uno dei quartieri più poveri di Palermo con P. Puglisi e ne descrive il grande spessore come educatore attento alle nuove generazioni . Lo ricorda anche come grande amante dei poveri. Lo ebbero come discreto, attento e gioviale compagno di viaggio, seminaristi e fidanzati ai quali apriva gli occhi della mente e del cuore alla luce della Parola.

Testimonianze su 3P

In questa sezione sono raccolte alcune delle numerose testimonianze di chi ha conosciuto 3P.

Operaio del Vangelo di Lia Cerrito

dal n.20 del Mensile del Collegium dei Tarsicii di Palermo “La chiameremo… – guardò il fascicoletto del “Cenacolo del Pater” che gli avevo messo in mano in quel momento – ecco, la chiameremo “Padre nostro”.

Iniziative e Manifestazioni

Incontro con le scuole: Padre Puglisi testimone di valori

/
Incontro e confronto sul metodo educativo di Padre Puglisi nei contesti scolastici, attraverso le testimonianze dirette di persone vicine al sacerdote: allievi che hanno seguito in prima linea la sua attività pedagogica e volontari che ne stanno proseguendo l'impegno sul territorio.

Inaugurato a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi

/
Maurilio Assenza: «Solidarietà che nutre» Inaugurato, a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi Focacceria, dolceria, libri, ricami e prodotti del territorio.

Inaugurato a Godrano il Museo Beato Giuseppe Puglisi

/
Il 3 Settembre a Godrano è stato inaugurato da Mons. Corrado Lorefice il Museo "3P" Poco prima inaugurata pure la cappella intitolata al Beato Giuseppe Puglisi. A conclusione della giornata presentato il percorso naturalistico sulle orme di 3P.

A Godrano Museo Beato Giuseppe Puglisi

Il 3 Settembre alle 16:30 a Godrano inaugurazione del Museo Beato Giuseppe Puglisi alla presenza di S.E.R. Mons. Corrado Lorefice

Media

Un poeta sul luogo del delitto: Mario Luzi

/
Un articolo sul testo teatrale del poeta Mario Luzi "Il fiore del dolore"

Ficarra e Picone: zio Pino

/
«Amava tutti, amò anche il suo assassino». E' il marzo 2007: irrompe con una forza inaspettata, padre Pino Puglisi, nello spettacolo di Ficarra & Picone in scena al Teatro Ariston. Davanti alla platea di Sanremo, davanti a milioni di telespettatori, rivive a sorpresa il sorriso del sacerdote di Brancaccio.

Papa Francesco e i giovani - 15ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Papa Francesco e i giovani - 17ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Papa Francesco e i giovani - 8ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Audio e video

In questa sezione sono raccolti video e registrazioni audio sul Beato Giuseppe Puglisi