Benvenuti nel Sito Ufficiale

dell'Arcidiocesi di Palermo sul

Beato Padre Pino Puglisi

Beato Giuseppe Puglisi

nel XXV Anniversario del Martirio del

Papa Francesco

Visita pastorale di

15 settembre 2018

Beato Padre Pino Puglisi

In evidenza

Incontro con le scuole: Padre Puglisi testimone di valori

/
Incontro e confronto sul metodo educativo di Padre Puglisi nei contesti scolastici, attraverso le testimonianze dirette di persone vicine al sacerdote: allievi che hanno seguito in prima linea la sua attività pedagogica e volontari che ne stanno proseguendo l'impegno sul territorio.

Una giornata al Centro Parrocchiale di Accoglienza “Padre Nostro”

Una giornata al Centro Parrocchiale di Accoglienza "Padre Nostro"

Inaugurato a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi

/
Maurilio Assenza: «Solidarietà che nutre» Inaugurato, a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi Focacceria, dolceria, libri, ricami e prodotti del territorio.

Inaugurato a Godrano il Museo Beato Giuseppe Puglisi

/
Il 3 Settembre a Godrano è stato inaugurato da Mons. Corrado Lorefice il Museo "3P" Poco prima inaugurata pure la cappella intitolata al Beato Giuseppe Puglisi. A conclusione della giornata presentato il percorso naturalistico sulle orme di 3P.

A Godrano Museo Beato Giuseppe Puglisi

Il 3 Settembre alle 16:30 a Godrano inaugurazione del Museo Beato Giuseppe Puglisi alla presenza di S.E.R. Mons. Corrado Lorefice

Manifestazioni nel XXVI anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

/
Programma delle numerose manifestazioni in occasione del XXVI anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

Hanno scritto su 3P

Don Pino Puglisi, che sorrise al suo assassino

/
di Giancarlo Caselli
Guai se la sua beatificazione, invece di essere una piattaforma di rilancio dell’impegno comune, diventasse un comodo lavacro delle coscienze che faccia dimenticare le responsabilità di chi – ieri come oggi – lascia soli coloro che si impegnano.

Pino Puglisi: uno che ha saldato cielo e terra

/
di don Luigi Ciotti
Una spina nel fianco per una Chiesa chiamata più che mai, nell'attuale crisi mondiale, a saldare il Cielo e la Terra, la dimensione spirituale con l'impegno per la giustizia sociale.

Dialogo immaginario tra Rosalia (la Santa) e Pino (il Beato)

/
In occasione della festa di Santa Rosalia, patrona di Palermo, Francesca Picciurro ha composto questo dialogo in siciliano immaginario tra Santa Rosalia e il Beato Puglisi

La beatificazione di don Puglisi: una definitiva presa di distanza?

/
di Umberto Santino (“Nuova Busambra-Settembre 2013) Secondo un giudizio ampiamente condiviso la beatificazione di don Pino Puglisi del 25 maggio 2013 e le parole di papa Francesco nell’Angelus del giorno dopo, segnano una svolta nella storia dei rapporti tra mafie e chiesa cattolica o l’approdo di un lungo percorso, comunque un punto di non ritorno, una definitiva presa di distanza, una radicale alternativa tra vangelo e sentire e pratica mafiosi.

P. Puglisi e la gioia di gridare «Abbà, Padre»

/
di Maria Lo Presti Mentre ci avviciniamo alla celebrazione del venticinquesimo del martirio di p. Puglisi (15 settembre 2018), vogliamo mettere in evidenza l’amore per la Parola di Dio, che sapeva trasmettere. Lo faremo partendo dall’itinerario da lui proposto ai giovani per gli incontri di preghiera dell’anno 1986-87, centrato sul Padre nostro. Ognuno dei sei incontri mensili (da novembre ad aprile) era centrato su una parola o invocazione della prima parte del Padre nostro (Padre; Nostro; Che sei nei cieli; Sia santificato il Tuo Nome; Venga il Tuo Regno; Sia fatta la Tua Volontà).

Vi racconto mio fratello Pino

/
Intervista a Gaetano Puglisi
Mio fratello parlava poco di chiesa con me, ma non per questo noi non eravamo felici della sua scelta, del suo impegno a Marinella di Selinunte le colonie estive coi ragazzi di Godrano, la pesca di sardine con la lampara, l’incidente con l’Itom...

Mafie e Chiesa di Nicola Fiorita

/
Da don Puglisi a mons. Bregantini: la sofferta nascita di una pastorale antimafiosa ... A seconda dei punti di osservazione è dunque possibile narrare una storia luminosa ed eroica del rapporto chiesa-mafie o una storia oscura e peccaminosa della medesima relazione.

Paola Geraci: ecco perché padre Puglisi era per Cristo a tempo pieno

/
P. Puglisi ha testimoniato che la paura di fare scelte coraggiose si può vincere solo fidandosi di Uno che può portare a dire sì, senza riserve, rispondendo alla chiamata che questo Uno-Amore fa sentire.

Messaggio dei Vescovi di Sicilia a Noto (23 aprile 2013)

/
Le sue parole e soprattutto l’esemplarità della sua vita siano per tutti noi, uomini e donne di Sicilia, credenti o persone di buona volontà, uno stimolo per un rinnovato impegno sociale, civile e spirituale: “Non possiamo mai considerarci seduti al capolinea, già arrivati - scriveva ancora don Pino -. Si riparte ogni volta. Dobbiamo avere umiltà, coscienza di avere accolto l’invito del Signore, camminare, poi presentare quanto è stato costruito per poter dire: sì, ho fatto del mio meglio. Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno. Un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani. Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto. . . ”.

Pino Puglisi: spiritualità e ministero

/
di Padre Agostino Ziino
“Un prete dal volto e dal cuore francescano - Ministro della Parola formato alla scuola del Vangelo Educatore dotato della virtù dell’ascolto - Un pastore totalmente donato al gregge - Testimone di un amore grande fino alla morte. ”

Atti dei processi

/
Dalle motivazioni della sentenza: "Emerge la figura di un prete che infaticabilmente operava sul territorio, fuori dall'ombra del campanile... L'opera di don Puglisi aveva finito per rappresentare una insidia e una spina nel fianco del gruppo criminale emergente che dominava il territorio, perché costituiva un elemento di sovversione nel contesto dell'ordine mafioso, conservatore, opprimente che era stato imposto nella zona, contro cui il prete mostrava di essere uno dei più tenaci e indomiti oppositori...

Puglisi, un santino?

/
...scrivo ora, e scrivo con un certa tristezza, perché avvicinandosi la venuta del papa non vorrei che passasse come icona ufficiale una immagine di Puglisi trasformato in un “santino” di devozione. Era quello che non volevamo quando è iniziata la causa del riconoscimento del martirio. Si temeva che questo prete del coraggio quotidiano venisse separato dagli altri uomini uccisi dalla mafia i quali consapevolmente avevano sacrificato la loro vita per gli altri.

Il Buon Pastore offre la vita per le proprie pecore

/
Il Card. Arcivescovo S. De Giorgi richiama la Chiesa palermitana a guardare all'esercizio esemplare della missione di pastorale vocazionale di P. Pino Puglisi, per una feconda crescita dei ministeri, specie quello dell'annunzio della Parola. P. Puglisi, deve restare un modello a cui tendere per il suo servizio ministeriale di avvincente profilo pastorale e la sua amorevole offerta della vita.

Hanno scritto su 3P

In questa sezione sono raccolti i numerosi saggi, scritti, riflessioni che sono state fatte su Padre Pino Puglisi

25 anni di te...il dono di don Pino Puglisi

/
Una riflessione di Maurilio Assenza sul XXV del martirio di Padre Pino Puglisi

Diceva 3P

Dio ci dà forza

/
Dio ci dà forza L’amore per Dio purifica e libera. Ciò non vuol dire che veniamo spersonalizzati ma, anzi, la nostra personalità viene esaltata e potenziata, cioè viene data una nuova potenzialità alle nostre facoltà naturali, alla nostra intelligenza. Viene data una luce nuova alla nostra volontà.

La Mostra Vocazionale didascalia e commento di 3P

/
Commento di Don Giuseppe Puglisi ai Seminaristi sulla mostra vocazionale "Sì, ma verso dove?" A questo interrogativo Padre Puglisi dà la risposta che «la vita è un cammino», fatto di scelte libere e consapevoli, volte ad un progetto che ci fa tutti «membra di uno stesso corpo». Cristo, che con il suo amore si è donato agli altri, ora ci chiede di continuare il suo cammino seguendo ciascuno la propria vocazione: il matrimonio, il presbiterato, la vita religiosa, la missione etc. Mezzo con il quale capire la strada giusta da intraprendere è la preghiera attraverso la quale attuare il progetto di Dio.

Campo "Sì, ma verso dove?" - 3 - Vocazione

/
La vocazione, sempre unica, è segno dell’amore di Cristo perché l’amore di Dio si è manifestata in Gesù Cristo. E quindi la vocazione al matrimonio è segno dell’amore che Gesù Cristo ha per l’umanità, o meglio dell’amore reciproco che c’è fra Gesù Cristo e la comunità di coloro che hanno risposto al suo amore: la comunità cristiana, la Chiesa e le varie piccole comunità cristiane.

Appunti da un Convegno sulla formazione pastorale

/
Si tratta di un insieme di appunti–guida in cui il servo di Dio sintetizza, concetti utili per la formazione impartita al seminario. Padre Puglisi indica alcuni elementi per l’educazione dei sacerdoti che diventano testimoni di fede nella consapevolezza della loro identità ontologica ed operativa. Tra gli appunti è inclusa anche la bozza di una lettera (l’originale è allegata tra le testimonianze), che il servo di Dio scrive in risposta ad una donna chiamata affettuosamente “figliola”: è vicino alla sua pena ed offre preghiere e sacrifici in un incessante invito ad ancorarsi ai principi di fede, veri consolatori ed apportatori di pace e serenità. (Alcuni fogli sono su carta intestata dell’Istituto Roosevelt)

Relazione «Dio mi affida una missione d’amore» I Parte

/
Relazione tenuta al Campo Vocazionale Giovani per il movimento “Presenza del Vangelo” Dio, infinito, immenso, Colui che ha dato origine a questo universo incommensurabile ama questo granello di polvere che è l'uomo ed ama ciascun uomo e, potremmo dire, lo chiama per nome, cioè lo conosce in profondità e lo ama, lo ama donandogli tutto ciò che è necessario perché possa raggiungere gioia, felicità, equilibrio, pace; lo ha dotato di quelle facoltà naturali che possono condurlo all'equilibrio, alla pace.

Se ognuno fa qualcosa

/
Se ognuno fa qualcosa Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno. Non è qualcosa che può trasformare Brancaccio. Questa è un’illusione che non possiamo permetterci. E’ soltanto un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani. Lo facciamo per poter dire: dato che non c’è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto…

Ricordi e Testimonianze

Un profeta, un martire, la redenzione di Lloyd Baugh

/
LLOYD BAUGH (Padre Gesuita, studioso di cinematografia e docente presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma) Il nuovo film di Roberto Faenza, Alla luce del sole , rappresenta le vicende storiche di don Pino Puglisi, palermitano, sacerdote-parroco, ferocemente assassinato dalla mafia nel 1993, nell’ultimo tenebroso capitolo di una lunga stagione di terribile violenza.

Il coraggio mite del Profeta di p. Salvatore Danzì

/
di Padre Salvatore Danzì
La figura di padre Giuseppe Puglisi nel ricordo di un amico che scopre in lui la libertà dello spirito. Vibrante il ritratto dell'educatore che aiuta i giovani a scegliere la propria strada nel matrimonio o nel sacerdozio, in convento o nella società. A Brancaccio è missionario don Pino, capace di sfidare in nome del Vangelo "mezziuomini" armati dalla mafia.

Quella straordinaria avventura umana di Luigi Patronaggio

/
Luigi Patronaggio (Presidente della Corte d’Assise di Agrigento) La Pasqua si avvicina, i cristiani la festeggiano come la rinascita, come il rinnovarsi della vita, che tutti la possano festeggiare da uomini liberi ed autentici come Don Pino, eroe e forse Santo suo malgrado.

3P Buon pastore ed educatore per vocazione di Agostina Ajello

/
Agostina Aiello, assistente sociale missionaria, inizia la sua collaborazione di “promozione umana e di evangelizzazione”, dagli inizi degli anni 70, in uno dei quartieri più poveri di Palermo con P. Puglisi e ne descrive il grande spessore come educatore attento alle nuove generazioni . Lo ricorda anche come grande amante dei poveri. Lo ebbero come discreto, attento e gioviale compagno di viaggio, seminaristi e fidanzati ai quali apriva gli occhi della mente e del cuore alla luce della Parola.

L'oblatività fino al dono della vita di Maria Grazia Caprì

/
Maria Grazia Caprì (Assistente Sociale Missionaria) Come cristiani e come cittadini, diceva, continueremo a chiedere alle Autorità quanto è dovuto a questo quartiere, ma, in attesa, è inutile limitarsi ai lamenti; è necessario rimboccarsi le maniche per dar vita ad iniziative di promozione umana che accendano qualche luce in mezzo a tante tenebre!

Sacerdote del Signore di Vito Magno

/
«Per obbedienza e per amore» faceva ogni cosa gli fosse assegnata. ...E' certo un fatto: chi ha voluto eliminarlo aveva misurato a dovere il personaggio, poiché aveva capito che sacerdoti come don Puglisi, che non fanno rumore, ma la cui fibra spirituale è saldissima, riescono ad alzare steccati insormontabili di fronte al male, all’ingiustizia, alla menzogna, alla sopraffazione.

Iniziative e Manifestazioni

Incontro con le scuole: Padre Puglisi testimone di valori

/
Incontro e confronto sul metodo educativo di Padre Puglisi nei contesti scolastici, attraverso le testimonianze dirette di persone vicine al sacerdote: allievi che hanno seguito in prima linea la sua attività pedagogica e volontari che ne stanno proseguendo l'impegno sul territorio.

Inaugurato a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi

/
Maurilio Assenza: «Solidarietà che nutre» Inaugurato, a Modica bassa, un 'punto' vendita nel nome di don Pino Puglisi Focacceria, dolceria, libri, ricami e prodotti del territorio.

Inaugurato a Godrano il Museo Beato Giuseppe Puglisi

/
Il 3 Settembre a Godrano è stato inaugurato da Mons. Corrado Lorefice il Museo "3P" Poco prima inaugurata pure la cappella intitolata al Beato Giuseppe Puglisi. A conclusione della giornata presentato il percorso naturalistico sulle orme di 3P.

A Godrano Museo Beato Giuseppe Puglisi

Il 3 Settembre alle 16:30 a Godrano inaugurazione del Museo Beato Giuseppe Puglisi alla presenza di S.E.R. Mons. Corrado Lorefice

Media

Papa Francesco e i giovani - 6ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Intitolata a padre Pino Puglisi la piazzetta luogo del martirio

/
Intitolata al Beato Padre Pino Puglisi la piazzetta dove è stato ucciso, già denominata Piazzale Anita Garibaldi.

Papa Francesco e i giovani - 26ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Inno del XXV anniversario del martirio (Biancavilla-CT)

/
nno realizzato a Biancavilla (CT) in occasione del 25 anniversario del martirio di don Pino Puglisi (1993-2018) e della visita delle reliquie del Beato.

Papa Francesco e i giovani - 13ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.