Benvenuti nel Sito Ufficiale

dell'Arcidiocesi di Palermo sul

Beato Padre Pino Puglisi

Beato Giuseppe Puglisi

nel XXV Anniversario del Martirio del

Papa Francesco

Visita pastorale di

15 settembre 2018

Beato Padre Pino Puglisi

In evidenza

Papa Francesco a Palermo - Incontro con i giovani

/
Papa Francesco a Palermo nel XXV aniversario del martirio del beato Pino Puglisi Incontro con i giovani a Piazza Politeama: il Papa risponde alle domande dei giovani

Papa Francesco a Palermo - Incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi

/
Papa Francesco a Palermo nel XXV aniversario del martirio del beato Pino Puglisi Incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi nella Cattedrale di Palermo

Papa Francesco a Palermo - Omelia della Santa Messa

/
Papa Francesco a Palermo nel XXV aniversario del martirio del beato Pino Puglisi Santa Messa al Foro talico - Omelia di Papa Francesco

26 anni fa nasceva il Centro Parrocchiale di Accoglienza "Padre Nostro"

/
Fondato il 16 luglio 1991 da Padre Pino Puglisi e inaugurato il 29 gennaio 1993 dal Cardinale Salvatore Pappalardo il Centro Parrocchiale di Accoglienza Padre Nostro ha compiuto 26 anni

Premiata Agostina Ajello al IV Premio Mattarella

Al Palazzo dei Normanni premiati i vincitori del IV Premio Mattarella e Suor Agostina Ajello col premio speciale "Il Sorriso di Padre Pino Puglisi"

Premio internazionale Beato Padre Pino Puglisi 2018

/
14° Premio Internazionale Beato Padre Pino Puglisi dedicato ad Amal e a tutti i bambini Yemeniti che soffrono Palermo - 3 dicembre - Teatro Politeama - Ingresso libero

Hanno scritto su 3P

La beatificazione di don Puglisi: una definitiva presa di distanza?

/
di Umberto Santino (“Nuova Busambra-Settembre 2013) Secondo un giudizio ampiamente condiviso la beatificazione di don Pino Puglisi del 25 maggio 2013 e le parole di papa Francesco nell’Angelus del giorno dopo, segnano una svolta nella storia dei rapporti tra mafie e chiesa cattolica o l’approdo di un lungo percorso, comunque un punto di non ritorno, una definitiva presa di distanza, una radicale alternativa tra vangelo e sentire e pratica mafiosi.

Messaggio dei Vescovi di Sicilia a Noto (23 aprile 2013)

/
Le sue parole e soprattutto l’esemplarità della sua vita siano per tutti noi, uomini e donne di Sicilia, credenti o persone di buona volontà, uno stimolo per un rinnovato impegno sociale, civile e spirituale: “Non possiamo mai considerarci seduti al capolinea, già arrivati - scriveva ancora don Pino -. Si riparte ogni volta. Dobbiamo avere umiltà, coscienza di avere accolto l’invito del Signore, camminare, poi presentare quanto è stato costruito per poter dire: sì, ho fatto del mio meglio. Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno. Un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani. Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto. . . ”.

Dialogo immaginario tra Rosalia (la Santa) e Pino (il Beato)

/
In occasione della festa di Santa Rosalia, patrona di Palermo, Francesca Picciurro ha composto questo dialogo in siciliano immaginario tra Santa Rosalia e il Beato Puglisi

25 anni di te...il dono di don Pino Puglisi

/
Una riflessione di Maurilio Assenza sul XXV del martirio di Padre Pino Puglisi

Pino Puglisi: spiritualità e ministero

/
di Padre Agostino Ziino
“Un prete dal volto e dal cuore francescano - Ministro della Parola formato alla scuola del Vangelo Educatore dotato della virtù dell’ascolto - Un pastore totalmente donato al gregge - Testimone di un amore grande fino alla morte. ”

Don Pino Puglisi, che sorrise al suo assassino

/
di Giancarlo Caselli
Guai se la sua beatificazione, invece di essere una piattaforma di rilancio dell’impegno comune, diventasse un comodo lavacro delle coscienze che faccia dimenticare le responsabilità di chi – ieri come oggi – lascia soli coloro che si impegnano.

Paola Geraci: ecco perché padre Puglisi era per Cristo a tempo pieno

/
P. Puglisi ha testimoniato che la paura di fare scelte coraggiose si può vincere solo fidandosi di Uno che può portare a dire sì, senza riserve, rispondendo alla chiamata che questo Uno-Amore fa sentire.

Ucciso in odium fidei

/
di Giovanni Bonanno
E' il primo martire della mafia. Lui elevato dalla chiesa agli onori dell’altare. La mafia condannata dalla chiesa all’abominio per ateismo sanguinario. (di Giovanni Bonanno)

Il cortile della legalità: Pino Puglisi

/
34°Convegno Nazionale delle Caritas Diocesane Nel cortile della legalità c’è gente che parla e si ferma alle parole, c’è gente che invece si espone e dona la vita.

Hanno scritto su 3P

In questa sezione sono raccolti i numerosi saggi, scritti, riflessioni che sono state fatte su Padre Pino Puglisi

Pino Puglisi: uno che ha saldato cielo e terra

/
di don Luigi Ciotti
Una spina nel fianco per una Chiesa chiamata più che mai, nell'attuale crisi mondiale, a saldare il Cielo e la Terra, la dimensione spirituale con l'impegno per la giustizia sociale.

Don Pino Puglisi: lampada che risplende

/
di Carmelo Cuttitta, Vescovo ausiliare di Palermo. Un vero discepolo è come una lampada posta sul candelabro, ci ricorda l’evangelista Matteo. Vogliamo guardare ora ad una lampada che, posta sul candelabro, ha fatto luce nella casa, anzi nella Chiesa di Palermo, in terra di Sicilia e nella stessa Italia: don Pino Puglisi.

Mafia e Martirio di Bartolomeo Sorge S.J.

/
Don Puglisi, in virtù del suo sacrificio, ormai non appartiene più al quartiere Brancaccio, né solo a Palermo e alla Sicilia. Appartiene alla Chiesa universale. La sua vicenda, non è più soltanto personale, ma si inscrive nel contesto più ampio dei «segni dei tempi», che orientano profeticamente il cammino della comunità cristiana in questa transizione verso il terzo millennio.

Giuseppe Puglisi L’azione pastorale informata dalla Parola

/
di don Mario Torcivia Il beato Giuseppe Puglisi è appartenuto a quella schiera di presbiteri che, pur formati e ordinati prima del Concilio Vaticano II, hanno preso sul serio le indicazione conciliari e hanno impostato la loro vita e il loro ministero seguendo e mettendo in pratica le suddette indicazioni. Tra queste, una delle più importanti è, senza dubbio, quella riguardante la centralità della Parola di Dio nella vita della Chiesa (cf. Dei Verbum)... ... P. Puglisi, un vero innamorato della Parola

Puglisi, un santino?

/
...scrivo ora, e scrivo con un certa tristezza, perché avvicinandosi la venuta del papa non vorrei che passasse come icona ufficiale una immagine di Puglisi trasformato in un “santino” di devozione. Era quello che non volevamo quando è iniziata la causa del riconoscimento del martirio. Si temeva che questo prete del coraggio quotidiano venisse separato dagli altri uomini uccisi dalla mafia i quali consapevolmente avevano sacrificato la loro vita per gli altri.

Diceva 3P

Relazioni di 3P

Relazioni tenute dal Beato don Giuseppe Puglisi

Se ognuno fa qualcosa

/
Se ognuno fa qualcosa Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno. Non è qualcosa che può trasformare Brancaccio. Questa è un’illusione che non possiamo permetterci. E’ soltanto un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani. Lo facciamo per poter dire: dato che non c’è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto…

Relazione sulla Mostra del Centro Vocazionale Itinerante

/
Questa relazione traccia una sintesi dell’esperienza dal CVI nel 1983 tra i giovani delle scuole medie superiori, in conformità all’invito del Papa, rivolto a tutti i cristiani, di confrontarsi con la figura di Gesù Cristo. Con la mostra “Sì, ma verso dove?”, Padre Puglisi aveva voluto coinvolgere i giovani per avvicinarli alla figura di Gesù al fine di renderli consapevoli delle proprie capacità e dei propri «talenti», scoprire il vero senso della vita e rendersi disponibili nei confronti dei fratelli. Segue una serie di testimonianze di visitatori della mostra.

Relazione al Campo Giovani su "I Vangeli"

/
Il Vangelo di San Giovanni è diverso da tutti gli altri Vangeli sia per l’impostazione sia per la struttura sia per il linguaggio.... Secondo la tradizione il II Vangelo è stato scritto da San Marco discepolo di San Pietro.... San Luca dei tre Vangeli sinottici è il più bello... E’ il Vangelo dello Spirito Santo... il più completo... Al centro del Vangelo di San Matteo c’è il Regno di Dio... Dio Padre... i miracoli di Gesù sono in funzione di questa fondazione del Regno di Dio....

3P a proposito dello Spirito Santo

/
L’amore di Dio purifica e libera. Ciò non vuol dire che veniamo spersonalizzati ma, anzi, la nostra personalità viene esaltata e potenziata, cioè viene data una nuova potenzialità alle nostre facoltà naturali, alla nostra intelligenza. Viene data una luce nuova alla nostra volontà per poter realizzare ciò che abbiamo capito che è bene fare.

I Campi Vocazionali

/
Campi scuola con un itinerario di formazione vocazionale che 3P proponeva ai giovani d'estate.

Ricordi e Testimonianze

Operaio del Vangelo di Lia Cerrito

dal n.20 del Mensile del Collegium dei Tarsicii di Palermo “La chiameremo… – guardò il fascicoletto del “Cenacolo del Pater” che gli avevo messo in mano in quel momento – ecco, la chiameremo “Padre nostro”.

Un profeta, un martire, la redenzione di Lloyd Baugh

/
LLOYD BAUGH (Padre Gesuita, studioso di cinematografia e docente presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma) Il nuovo film di Roberto Faenza, Alla luce del sole , rappresenta le vicende storiche di don Pino Puglisi, palermitano, sacerdote-parroco, ferocemente assassinato dalla mafia nel 1993, nell’ultimo tenebroso capitolo di una lunga stagione di terribile violenza.

3P il tuo ultimo appuntamento di G.B. Mura

/
La sera del 15 settembre io e Maria Teresa avevamo appuntamento speciale con 3P... desideravamo festeggiare il suo compleanno con qualcosa che gradiva sempre e molto: la pizza. Ne era ghiotto ... ma arrivato davanti il portone di casa ... ci siamo precipitati al pronto soccorso dove mi sono qualificato come medico ... ora guardo la tua cintura vecchia e lisa… i tuoi pantaloni logori… sempre il solito essenziale ... Tutti i tuoi soldi sono sempre stati per il Centro Padre Nostro... per il prossimo, i ragazzi, i poveri, i diseredati del tuo quartiere che non hanno che te e il tuo grande amore per l’uomo e la giustizia ...

Il coraggio mite del Profeta di p. Salvatore Danzì

/
di Padre Salvatore Danzì
La figura di padre Giuseppe Puglisi nel ricordo di un amico che scopre in lui la libertà dello spirito. Vibrante il ritratto dell'educatore che aiuta i giovani a scegliere la propria strada nel matrimonio o nel sacerdozio, in convento o nella società. A Brancaccio è missionario don Pino, capace di sfidare in nome del Vangelo "mezziuomini" armati dalla mafia.

Testimonianze su 3P

In questa sezione sono raccolte alcune delle numerose testimonianze di chi ha conosciuto 3P.

Le orecchie grandi di padre Puglisi di Maria Lo Presti

/
Scherzando su di sé, sulle sue grandi orecchie, P. Puglisi le riteneva un dono dato 'per ascoltare: l’ascolto-attenzione a ciascuno è una nota caratteristica di p. Puglisi. Sempre la stessa attenzione, lo stesso amore che non demorde, rivolto agli abitanti del quartiere di Brancaccio,gli è costata la vita

Iniziative e Manifestazioni

Papa Francesco a Palermo - Incontro con i giovani

/
Papa Francesco a Palermo nel XXV aniversario del martirio del beato Pino Puglisi Incontro con i giovani a Piazza Politeama: il Papa risponde alle domande dei giovani

Papa Francesco a Palermo - Incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi

/
Papa Francesco a Palermo nel XXV aniversario del martirio del beato Pino Puglisi Incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi nella Cattedrale di Palermo

Papa Francesco a Palermo - Omelia della Santa Messa

/
Papa Francesco a Palermo nel XXV aniversario del martirio del beato Pino Puglisi Santa Messa al Foro talico - Omelia di Papa Francesco

Media

Giovani e mafie "alla luce del sole"

/
Il film su padre Puglisi interroga il fronte antimafia. Di Lorenzo Frigerio «Ognuno di noi sente dentro di sé una inclinazione, un carisma. Un progetto che rende ogni uomo unico e irripetibile. Questa chiamata, questa vocazione, è il segno dello Spirito Santo in noi. Solo ascoltare questa voce può dare senso alla nostra vita […]. Il discepolo di Cristo è un testimone. La testimonianza cristiana va incontro a difficoltà, può diventare martirio. Il passo è breve, anzi è proprio il martirio che dà valore alla testimonianza. Ricordate San Paolo: “Desidero ardentemente persino morire per essere con Cristo”. Ecco, questo desiderio diventa desiderio di comunione che trascende persino la vita» ( P. Pino Puglisi).

La Mostra su padre Pino Puglisi

Tutti gli spaccati della vita nota e meno conosciuta di don Giuseppe Puglisi sono stati contenuti nei diciotto pannelli della mostra, che è stata inaugurata in Cattedrale nel giorno del 7° anniversario della sua morte. La mostra delinea una semplice traccia per far conoscere la figura di Padre Puglisi che amava firmarsi e siglare i suoi libri con 3P (Padre Pino Puglisi). Queste P sono diventate: P come Parola P come Povertà/Poveri P come "Parrinu"/Pane Eucaristico/Preghiera"

Padre Puglisi parroco a Godrano 1970-1978

/
Un breve riassunto degli anni in cui 3P fu parroco a Godrano: dal 1970 al 1978. ...Vivrà in una canonica detta "Colosseo" perché aveva sempre le porte aperte a tutti... Oggi Godrano custodisce nei suoi abitanti la memoria di quegli anni magnifici, consapevole, però, che sarebbero occorsi ancora alcuni anni per far germogliare i semi di speranza lasciati lì da quel giovane, coraggioso, prete

Papa Francesco e i giovani - 9ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Papa Francesco e i giovani - 15ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.