Benvenuti nel Sito Ufficiale

dell'Arcidiocesi di Palermo sul

Beato Padre Pino Puglisi

Beato Giuseppe Puglisi

nel XXV Anniversario del Martirio del

Papa Francesco

Visita pastorale di

15 settembre 2018

Beato Padre Pino Puglisi

In evidenza

I martiri di oggi, testimoni per i giovani

/
Intervista all'Arcivescovo Lorefice sull'esempio dei martiri per i giovani d'oggi

A Godrano un centro di spiritualità in ricordo di Padre Puglisi

A Godrano nella Riserva Naturale di Bosco icuzza, grazie all'intervento di Biagio Conte, nasce un centro di spiritualità in ricordo di Padre Pino Puglisi.

Presentazione dell’audiolibro “Me l’aspettavo” su testi di Pino Puglisi

/
Presentazione dell'audiolibro "Me l'aspettavo" Lunedì 5 ottobre 2020 - ore 12 c/o la Caritas italiana

Manifestazioni nel XXVII anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

/
Programma delmanifestazioni in occasione del XXVII anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

60° anniversario dell’ordinazione presbiterale del Beato Giuseppe Puglisi

/
Il 2 luglio 1960 nel Santuario della Madonna dei Rimedi, il Cardinale Ernesto Ruffini imponeva le mani sul capo di Pino Puglisi ordinandolo sacerdote.

Incontro con le scuole: Padre Puglisi testimone di valori

/
Incontro e confronto sul metodo educativo di Padre Puglisi nei contesti scolastici, attraverso le testimonianze dirette di persone vicine al sacerdote: allievi che hanno seguito in prima linea la sua attività pedagogica e volontari che ne stanno proseguendo l'impegno sul territorio.

Hanno scritto su 3P

25 anni di te…il dono di don Pino Puglisi

/
Una riflessione di Maurilio Assenza sul XXV del martirio di Padre Pino Puglisi

I tre amori di 3P: Gesù, la Parola, i poveri

/
L’autore di questo articolo, P. Mario Torcivia, studioso e docente di teologia spirituale, ci mette a contatto con la viva voce del prete palermitano, riportando alcuni suoi interventi. Da essi traspare la sua fede nella Provvidenza, nell’uomo, in Gesù e nella sua Parola. Le parole da lui pronunciate sulla testimonianza cristiana sono profezia del suo martirio.

Vi racconto mio fratello Pino

/
Intervista a Gaetano Puglisi
Mio fratello parlava poco di chiesa con me, ma non per questo noi non eravamo felici della sua scelta, del suo impegno a Marinella di Selinunte le colonie estive coi ragazzi di Godrano, la pesca di sardine con la lampara, l’incidente con l’Itom...

Ucciso in odium fidei

/
di Giovanni Bonanno
E' il primo martire della mafia. Lui elevato dalla chiesa agli onori dell’altare. La mafia condannata dalla chiesa all’abominio per ateismo sanguinario. (di Giovanni Bonanno)

Atti dei processi

/
Dalle motivazioni della sentenza: "Emerge la figura di un prete che infaticabilmente operava sul territorio, fuori dall'ombra del campanile... L'opera di don Puglisi aveva finito per rappresentare una insidia e una spina nel fianco del gruppo criminale emergente che dominava il territorio, perché costituiva un elemento di sovversione nel contesto dell'ordine mafioso, conservatore, opprimente che era stato imposto nella zona, contro cui il prete mostrava di essere uno dei più tenaci e indomiti oppositori...

Messaggio dei Vescovi di Sicilia a Noto (23 aprile 2013)

/
Le sue parole e soprattutto l’esemplarità della sua vita siano per tutti noi, uomini e donne di Sicilia, credenti o persone di buona volontà, uno stimolo per un rinnovato impegno sociale, civile e spirituale: “Non possiamo mai considerarci seduti al capolinea, già arrivati - scriveva ancora don Pino -. Si riparte ogni volta. Dobbiamo avere umiltà, coscienza di avere accolto l’invito del Signore, camminare, poi presentare quanto è stato costruito per poter dire: sì, ho fatto del mio meglio. Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno. Un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani. Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto. . . ”.

Mafie e Chiesa di Nicola Fiorita

/
Da don Puglisi a mons. Bregantini: la sofferta nascita di una pastorale antimafiosa ... A seconda dei punti di osservazione è dunque possibile narrare una storia luminosa ed eroica del rapporto chiesa-mafie o una storia oscura e peccaminosa della medesima relazione.

Il cortile della legalità: Pino Puglisi

/
34°Convegno Nazionale delle Caritas Diocesane Nel cortile della legalità c’è gente che parla e si ferma alle parole, c’è gente che invece si espone e dona la vita.

Don Pino Puglisi, che sorrise al suo assassino

/
di Giancarlo Caselli
Guai se la sua beatificazione, invece di essere una piattaforma di rilancio dell’impegno comune, diventasse un comodo lavacro delle coscienze che faccia dimenticare le responsabilità di chi – ieri come oggi – lascia soli coloro che si impegnano.

Hanno scritto su 3P

In questa sezione sono raccolti i numerosi saggi, scritti, riflessioni che sono state fatte su Padre Pino Puglisi

Puglisi, un santino?

/
...scrivo ora, e scrivo con un certa tristezza, perché avvicinandosi la venuta del papa non vorrei che passasse come icona ufficiale una immagine di Puglisi trasformato in un “santino” di devozione. Era quello che non volevamo quando è iniziata la causa del riconoscimento del martirio. Si temeva che questo prete del coraggio quotidiano venisse separato dagli altri uomini uccisi dalla mafia i quali consapevolmente avevano sacrificato la loro vita per gli altri.

Pino Puglisi: spiritualità e ministero

/
di Padre Agostino Ziino
“Un prete dal volto e dal cuore francescano - Ministro della Parola formato alla scuola del Vangelo Educatore dotato della virtù dell’ascolto - Un pastore totalmente donato al gregge - Testimone di un amore grande fino alla morte. ”

Giuseppe Puglisi L’azione pastorale informata dalla Parola

/
di don Mario Torcivia Il beato Giuseppe Puglisi è appartenuto a quella schiera di presbiteri che, pur formati e ordinati prima del Concilio Vaticano II, hanno preso sul serio le indicazione conciliari e hanno impostato la loro vita e il loro ministero seguendo e mettendo in pratica le suddette indicazioni. Tra queste, una delle più importanti è, senza dubbio, quella riguardante la centralità della Parola di Dio nella vita della Chiesa (cf. Dei Verbum)... ... P. Puglisi, un vero innamorato della Parola

Pino Puglisi: uno che ha saldato cielo e terra

/
di don Luigi Ciotti
Una spina nel fianco per una Chiesa chiamata più che mai, nell'attuale crisi mondiale, a saldare il Cielo e la Terra, la dimensione spirituale con l'impegno per la giustizia sociale.

P. Puglisi e la gioia di gridare «Abbà, Padre»

/
di Maria Lo Presti Mentre ci avviciniamo alla celebrazione del venticinquesimo del martirio di p. Puglisi (15 settembre 2018), vogliamo mettere in evidenza l’amore per la Parola di Dio, che sapeva trasmettere. Lo faremo partendo dall’itinerario da lui proposto ai giovani per gli incontri di preghiera dell’anno 1986-87, centrato sul Padre nostro. Ognuno dei sei incontri mensili (da novembre ad aprile) era centrato su una parola o invocazione della prima parte del Padre nostro (Padre; Nostro; Che sei nei cieli; Sia santificato il Tuo Nome; Venga il Tuo Regno; Sia fatta la Tua Volontà).

Diceva 3P

3P a proposito dello Spirito Santo

/
L’amore di Dio purifica e libera. Ciò non vuol dire che veniamo spersonalizzati ma, anzi, la nostra personalità viene esaltata e potenziata, cioè viene data una nuova potenzialità alle nostre facoltà naturali, alla nostra intelligenza. Viene data una luce nuova alla nostra volontà per poter realizzare ciò che abbiamo capito che è bene fare.

I Campi

Campi scuola con un itinerario di formazione vocazionale che 3P proponeva ai giovani d'estate.

Campo “Sì, ma verso dove?” – 3 – Vocazione

/
La vocazione, sempre unica, è segno dell’amore di Cristo perché l’amore di Dio si è manifestata in Gesù Cristo. E quindi la vocazione al matrimonio è segno dell’amore che Gesù Cristo ha per l’umanità, o meglio dell’amore reciproco che c’è fra Gesù Cristo e la comunità di coloro che hanno risposto al suo amore: la comunità cristiana, la Chiesa e le varie piccole comunità cristiane.

La sindrome del torcicollo

/
Molti oggi soffrono della "sindrome del torcicollo" perché continuano a voltarsi indietro, hanno paura del passato e non riescono a lasciarlo. Altri pensano, riflettono tanto, tanto, tanto da non muoversi mai. Alla fine restano con un piede in aria per la paura di fare un passo in avanti.

Omelia tenuta al corso di spiritualità ai giovani a Motta d’Affermo

/
Il tema affrontato è la comunione del giovane con il Cristo nella Chiesa, ed è rivolto proprio ai quaranta giovani intervenuti al corso di Spiritualità.

Appunti su S. Giovanni Bosco

/
“Da mihi animas, coetera tolle “ : Dammi anime, prenditi il resto. Tutta la vita di S. Giovanni Bosco si può raccogliere qui; qui è il segreto, la forza, la direzione della sua incommensurabile attività e della sua efficacia... O glorioso santo,....benedici i giovani, fa che tutti seguendo i tuoi insegnamenti giungano all'esperienza del divino...

Ricordi e Testimonianze

Chi era 3P di Enza Maria Mortellaro

/
dal n.20 del Mensile del Collegium dei Tarsicii di Palermo La sua era una presenza discreta ma profonda, per nulla insistente, sincera e disinteressata.

Padre Puglisi maestro di preghiera di Maria Chinnici

/
3P è stato anche un maestro della preghiera. Maria Chinnici, sua amica e medico a Palermo, ha condiviso con padre Pino Puglisi un cammino di crescita e approfondimento spirituale: in questo articolo ricorda l'interesse del sacerdote per il corso di "meditazione profonda" del gesuita padre Mariano Ballester. E di come lo stesso padre Puglisi sia stato, dietro le quinte, tra i "motori" della scuola diocesana di preghiera. Il libro di Ballester ("Meditazione profonda e autoconoscenza") è tra quelli ritrovati in casa di Puglisi dopo la morte e oggi ospitati nella biblioteca del seminario di Palermo a lui dedicata.

Una giornata al Centro Parrocchiale di Accoglienza “Padre Nostro”

Una giornata al Centro Parrocchiale di Accoglienza "Padre Nostro"

da Caino e Abele di Lia Cerrito

/
da “Caino e Abele” – Quasi un recital di Lia Cerrito tratto dal n.20 del Mensile del Collegium dei Tarsicii di Palermo

Quella straordinaria avventura umana di Luigi Patronaggio

/
Luigi Patronaggio (Presidente della Corte d’Assise di Agrigento) La Pasqua si avvicina, i cristiani la festeggiano come la rinascita, come il rinnovarsi della vita, che tutti la possano festeggiare da uomini liberi ed autentici come Don Pino, eroe e forse Santo suo malgrado.

Un profeta, un martire, la redenzione di Lloyd Baugh

/
LLOYD BAUGH (Padre Gesuita, studioso di cinematografia e docente presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma) Il nuovo film di Roberto Faenza, Alla luce del sole , rappresenta le vicende storiche di don Pino Puglisi, palermitano, sacerdote-parroco, ferocemente assassinato dalla mafia nel 1993, nell’ultimo tenebroso capitolo di una lunga stagione di terribile violenza.

Iniziative e Manifestazioni

A Godrano un centro di spiritualità in ricordo di Padre Puglisi

A Godrano nella Riserva Naturale di Bosco icuzza, grazie all'intervento di Biagio Conte, nasce un centro di spiritualità in ricordo di Padre Pino Puglisi.

Presentazione dell’audiolibro “Me l’aspettavo” su testi di Pino Puglisi

/
Presentazione dell'audiolibro "Me l'aspettavo" Lunedì 5 ottobre 2020 - ore 12 c/o la Caritas italiana

Manifestazioni nel XXVII anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

/
Programma delmanifestazioni in occasione del XXVII anniversario del martirio del Beato don Giuseppe Puglisi

60° anniversario dell’ordinazione presbiterale del Beato Giuseppe Puglisi

/
Il 2 luglio 1960 nel Santuario della Madonna dei Rimedi, il Cardinale Ernesto Ruffini imponeva le mani sul capo di Pino Puglisi ordinandolo sacerdote.

Media

Papa Francesco e i giovani – 21ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Padre Puglisi parroco a Godrano 1970-1978

/
Un breve riassunto degli anni in cui 3P fu parroco a Godrano: dal 1970 al 1978. ...Vivrà in una canonica detta "Colosseo" perché aveva sempre le porte aperte a tutti... Oggi Godrano custodisce nei suoi abitanti la memoria di quegli anni magnifici, consapevole, però, che sarebbero occorsi ancora alcuni anni per far germogliare i semi di speranza lasciati lì da quel giovane, coraggioso, prete

Don Puglisi e la sua storia – dalla trasmissione televisiva di Cristina Parodi

/
La storia di un prete coraggioso , simbolo dell'eterna lotta tra il bene e il male...

Gli anni 60 e 70 – padre Puglisi e gli incontri che cambiano la vita

/
Questo video dedicato ai momenti vissuti ed alle persone più significative incontrate da P. Puglisi negli anni 60 e 70

Papa Francesco e i giovani – 3ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.

Papa Francesco e i giovani – 7ª puntata

/
Un minuto dell'incontro di Papa Francesco con i giovani a Piazza Politeama a Palermo in occasione del XXV del martirio di padre Pino Puglisi.