A proposito dello Spirito Santo

Il sugello della cresima viene fatto usando il crisma, l’olio profumato consacrato dal Vescovo il giovedì santo.

Il segno dell’unzione vuole ricordarci come agisce lo Spirito Santo.
Se bagnamo con alcune gocce d’olio una stoffa, questa non cambia la sua natura di tela, è tela e rimane tela, ma il suo colore diventa più scuro e se l’olio profuma, anche la tela emana questo profumo.

Sentiamo cosa ci diceva 3P a proposito dell’azione dello Spirito Santo.

L’amore di Dio purifica e libera.
Ciò non vuol dire che veniamo spersonalizzati ma, anzi, la nostra personalità viene esaltata e potenziata, cioè viene data una nuova potenzialità alle nostre facoltà naturali, alla nostra intelligenza.
Viene data una luce nuova alla nostra volontà per poter realizzare ciò che abbiamo capito che è bene fare.
La nostra volontà è tante volte limitata, condizionata da eventi esterni o interni al nostro spirito.
Questa forza di Cristo, invece, questo abitare di Lui in noi gradualmente ci libera da tutti questi condizionamenti e dà maggiore potere alla nostra capacità di autodeterminarci e di scegliere. ”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

image_pdfimage_print