Nasce in questi giorni il Centro Diocesano intitolato a Padre Pino Puglisi.

Dallo statuto dell’Associazione:

Art. 2

L’Associazione costituisce lo strumento giuridico operativo del quale ha deciso di dotarsi la Chiesa di Palermo quale struttura di convergenza, coordinamento e promozione di iniziative ed eventi nello spirito e nella testimonianza evangelica di Padre Pino Puglisi.

La Associazione “Centro diocesano Padre Pino Puglisi martire ucciso dalla mafia”, si propone di far conoscere la figura di Padre Puglisi come educatore, pastore, promotore di rinnovamento pastorale e sociale, formatore di coscienze e missionario del Vangelo affinché il suo carisma diventi stimolo ed esempio di vita cristiana per tutto il popolo di Dio, punto di riferimento per l’azione della Chiesa locale nella società ed esempio di impegno civile per tutte le donne e gli uomini.

Art. 3

L’Associazione non ha alcuna finalità di lucro. Essa si propone di sviluppare e diffondere i punti forti della pastorale di “Padre Pino Puglisi, martire ucciso dalla mafia” (Parola di Dio, preghiera, giovani, gruppi, catechesi, volontariato, mafia, poveri….).