Incontro di Papa Francesco con i giovani a piazza Politeama – 3

Incontro di
Papa Francesco con i giovani
a piazza Politeama

Le risposte di Papa Francesco alla terza domanda dei giovani.

Palermo – Piazza Politeama – 15/settembre/2018

Il 15 settembre, in occasione del XXV anniversario del martirio di Padre Pino Puglisi, Papa Francesco ha incontrato i giovani a piazza Politeama rispondendo ad alcune domande.
L’incontro è stato molto coinvolgente e ricco di contenuti. In queste pagine riproponiamo in pillole di 1 minuto le risposte e le sollecitazioni di Papa Francesco.

[avia_codeblock_placeholder uid="0"]

LA TERZA DOMANDA

Sono Francesca da Palermo, ho 22 anni,
la sua visita a Palermo nel ricordo del XXV anniversario del martirio del beato Pino Puglisi vuole indicarci Padre Puglisi come un pastore con l’odore delle pecore e con il sorriso di padre.
Come possiamo rendere fecondo il dono gioioso di padre Puglisi alla nostra terra di Sicilia tra la nostra gente che soffre a volte di tristezza, di cinismo,  di disimpegno sociale, di paralisi progettuale.
Dio come vuole che viviamo nella nostra terra il nostro essere giovani?

 

 

Voi siete ALBE DI SPERANZA
Voi avete nel cuore e nelle mani
la possibilità di far nascere e crescere SPERANZA

Vai alla 21ª puntata

No al fatalismo, no al pessimismo
Sì alla speranza, Sì alla speranza cristiana

Vai alla 22ª puntata

TUTTO PUÒ CAMBIARE
Voi potete generare una CIVILTÀ NUOVA

Vai alla 23ª puntata

VOI AVETE LA SPERANZA NELLE VOSTRE MANI
O G G I
in questo tempo di crisi voi avete radici?

Vai alla 24ª puntata

Tu sei un giovane con radici o sradicato?
Tu sei radicato nei valori del tuo popolo
nei valori della tua famiglia?
O sei un po’ per aria senza radici?

Vai alla 25ª puntata

Ascoltate i vecchi
Loro devono darti le radici
Non si può creare SPERANZA senza RADICI

Vai alla 26ª puntata

Andate dai vecchi
vi diranno cose
che vi daranno forza per andare avanti

Vai alla 27ª puntata

In tempo di crisi dobbiamo essere in cammino
accoglienti, sognare, servire gli altri
Giovani d’incontro
Giovani con la SPERANZA e il FUTURO nelle mani
Giovani che prendono dalle RADICI
la capacità di far fiorire SPERANZA nel futuro

Vai alla 28ª puntata

Voi siete peccatori, tutti come me, come tutti
Ma è la forza di Gesù che supera il peccato
e ti aiuta ad andare avanti

Vai alla 29ª puntata

Signore Dio, guarda questi giovani.
Tu conosci ognuno di loro,
Tu sai cosa pensano,
Tu sai che hanno voglia di andare avanti, di fare un mondo migliore.
Signore, rendili ricercatori del bene e di felicità;
rendili operosi nel cammino e nell’incontro con gli altri;
rendili audaci nel servire;
rendili umili nel cercare le radici e portarle avanti per dare frutti, avere identità, avere appartenenza.
Il Signore Dio accompagni tutti questi giovani nel cammino e benedica tutti. Amen.

Vai alla 30ª puntata