Le ultime News

Attendendo la visita pastorale di Papa Francesco

/
Ci stiamo preparando ad accogliere con spirito di fede, di profonda gioia e di filiale e fraterna gratitudine Papa Francesco... Egli viene in Sicilia in visita pastorale nella ricorrenza del 25° dell’uccisione del Beato Martire Giuseppe Puglisi, «sacerdote del Signore, missionario del Vangelo, formatore delle coscienze e promotore della giustizia sociale» (Card. Salvatore Pappalardo). ... in questo contesto mi chiedo, con tutti voi, con i confratelli Vescovi, con i Presbiteri e i Diaconi: che cosa viene a fare il Papa il prossimo 15 settembre?

Puglisi, un santino?

/
...scrivo ora, e scrivo con un certa tristezza, perché avvicinandosi la venuta del papa non vorrei che passasse come icona ufficiale una immagine di Puglisi trasformato in un “santino” di devozione. Era quello che non volevamo quando è iniziata la causa del riconoscimento del martirio. Si temeva che questo prete del coraggio quotidiano venisse separato dagli altri uomini uccisi dalla mafia i quali consapevolmente avevano sacrificato la loro vita per gli altri.

Intervista all’Arcivescovo di Palermo su Padre Pino Puglisi e sulla venuta di Papa Francesco

/
Bisogna riconoscere in Padre Puglisi una missione nel fare il sacerdote nell’ordinarietà della vita, senza omissioni, ancorato a Cristo, e fiero di appartenergli e di amarlo nella sua gente e non trasfomarlo in una sorta di paladino dell'antimafia. ... Pino Puglisi è l'amante del Vangelo, innamorato del Vangelo, che se arriva nella vita degli uomini arriva sempre come una proposta di liberazione ed è una proposta che raggiunge tutto l'uomo .

Discorso alla città di Mons.Corrado Lorefice in occasione del Festino di S.Rosalia

/
Vengo qui a parlarvi da padre e da pastore… toccato dai tanti dolori della nostra terra, in cerca come voi di speranza e di verità. Non è tempo di dormire, ma di stare svegli! ... Don Pino diceva che “è tempo di rimboccarsi le maniche”, di passare “dalle parole ai fatti”, di fare una proposta diversa rispetto alla “cultura dell’illegalità” promossa dai mafiosi, di adottare un nuovo “stile di vita”….

Convertitevi! Lettera dei Vescovi di Sicilia

/
La Lettera dei vescovi di Sicilia a 25 anni dall’appello di san Giovanni Paolo II ad Agrigento, che ha per titolo “Convertitevi!”, vuole prolungare l’eco dell’appello alla conversione rivolto da san Giovanni Paolo II nella Valle dei Templi, il 9 maggio 1993, alle persone che sono coinvolte nelle trame mortali e peccaminose dell’organizzazione mafiosa. I venticinque anni trascorsi da quell’evento non hanno usurato la sua valenza profetica...

3P il tuo ultimo appuntamento di G.B. Mura

/
La sera del 15 settembre io e Maria Teresa avevamo appuntamento speciale con 3P... desideravamo festeggiare il suo compleanno con qualcosa che gradiva sempre e molto: la pizza. Ne era ghiotto ... ma arrivato davanti il portone di casa ... ci siamo precipitati al pronto soccorso dove mi sono qualificato come medico ... ora guardo la tua cintura vecchia e lisa… i tuoi pantaloni logori… sempre il solito essenziale ... Tutti i tuoi soldi sono sempre stati per il Centro Padre Nostro... per il prossimo, i ragazzi, i poveri, i diseredati del tuo quartiere che non hanno che te e il tuo grande amore per l’uomo e la giustizia ...

Orlando dal Papa: don Puglisi sia compatrono di Palermo

/
Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, con una delegazione di amministratori cittadini della provincia di Palermo ha partecipato il 2 maggio all’udienza papale, in Vaticano. Orlando ha donato al Papa la medaglia ricordo della città con la frase di Pino Puglisi: "Se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto", manifestando ancora una volta l’auspicio che proprio Padre Puglisi possa essere Compatrono di Palermo accanto ai Santi Patroni che già esistono sia per il capoluogo (Santa Rosalia, San Benedetto il Moro).

Papa Francesco: un mafioso non può dirsi cristiano

/
Un mafioso non può dirsi cristiano: lo ha detto il Papa nell'udienza generale di mercoledì 28 marzo 2018. "Pensiamo, per non andare lontano da casa, ai cosiddetti cristiani mafiosi: questi di cristiano non hanno nulla. Si dicono cristiani ma portano la morte nell'anima e agli altri.

La chiesa di Papa Francesco nel contrasto alle mafie e...

/
Intervento del Vescovo Corrado Lorefice al Cinema Rouge et noir, 9 marzo 2018 La Chiesa di papa Francesco? Cosa vogliono dire coloro che hanno pensato questo titolo, che ringrazio per l’invito? Cosa caratterizza la Chiesa che papa Francesco cerca di sognare, di costruire?

Lorefice: mafia, la Chiesa chiede perdono per le sue omissioni

/
«La mafia è antievangelica e senza dubbio il mafioso non è e non può essere un uomo di fede. La mafia ha in odio la fede cristiana, può avere un'espressione religiosa da strumentalizzare ma è ben lungi dalla fede. Ti puoi convertire e avere il perdono, ma lo devi dire e devi prenderne le distanze».

Bertolone sul francobollo: don Puglisi avrebbe sorriso

/
Da monsignor Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro e Postulatore della causa per la Beatificazione di don Giuseppe Puglisi riceviamo e con gioia pubblichiamo questo articolo sull’emissione di un francobollo del Vaticano per il sacerdote-martire di cui quest’anno ricorre il 25° dell’omicidio. A questo link maggiori dettagli sul francobollo.

Il Papa: opporsi in ogni modo a mafie e corruzione

/
Papa Francesco ha incontrato la commissione nazionale Antimafia. Ricordati Falcone, Borsellino e Livatino (nel giorno dell'anniversario della morte). Elogi per le leggi sulla confisca dei beni, chieste nuove normative per aiutare i testimoni di giustizia.