Padre Pino Puglisi
Testimone di Cristo tra i giovani
II parte – L’omicidio mafioso

Dalla trasmissione “ Detto tra noi “ di RAI2 , in collegamento con il Centro Padre nostro di Palermo, in questo filmato interamente realizzato da alcuni volontari, si racconta la storia dell’omicidio mafioso di P. Giuseppe Puglisi il 15 Settembre del 1993.

In quel giorno il prete compie 56 anni. Egli riafferma, nel quartiere Brancaccio, una cultura della legalità, illuminata dalla fede. La sua attività pastorale ha costituito il movente dell’omicidio, i cui esecutori e mandanti sono stati arrestati e condannati.

In verità, in verità vi dico:
che se il chicco di grano caduto in terra
non muore, rimane solo;
ma se invece muore
produce molto frutto
(Gv 12,24)

Verso dove vogliamo che vada la nostra vita?
A che serve, se sbagliamo direzione?
Venti, ottanta, cento anni… la vita…

Ciò che importa è incontrare Cristo,
vivere come Lui,
annunciare il Suo amore che salva,
portare speranza e non dimenticare che tutti,
ciascuno al proprio posto,
siamo i costruttori di un mondo nuovo.

Ciò che importa è impegnarsi giorno dopo giorno
a costruire il Regno di Dio pagando di persona.

Padre Pino Puglisi

da pensieri di 3P

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

image_pdfimage_print